La rubrica dell’educatore ( a cura di Elena Babetto ) 1°)L’adolescenza e i nostri figli.

 

Consideratemi arretrata, noiosa o come preferite, ma avete avuto l’occasione di sfogliare un giornalino per teenagers ? A me è capitato per casualità e, a primo impatto, mi sono sentita turbata. Da genitore, ho provato una sensazione di profondo sconforto. Pagina dopo pagina, un continuo sfoggiate di abiti succinti, trucchi esagerati e poca sostanza, hanno innescato una serie di considerazioni e quesiti sui modelli che hanno oggi, i nostri figlie e le nostre figlie. È principalmente di questo che di tratta. Ho deciso quindi di scrivere, sperando di provocare riflessioni e magari dibattiti costruttivi.

Ma partiamo dal principio. 
La fase pre adolescenziale e adolescenziale è riconosciuta come la prima vera fase di conflitto individuale. In questo momento fisiologico depressivo, il bisogno di ribellione ed il costante pensiero di essere incompreso, sono al primo posto dei problemi di un’adolescente. Per non parlare degli sbalzi d’umore e della trasformazione sessuale e fisica del corpo. È noto, studiato e riconosciuto, che questa fase di crescita è caratterizzata dalla ricerca di una propria identità. Conseguenza della prima esperienza sessuale/sentimentale, del cambiamento del rapporto con i propri genitori, del riconoscimento in in gruppo di coetanei, ammettiamo, senza esitazioni, che in questi anni di continua trasformazione e ricerca, una soggetto ha il sacrosanto diritto di sentirsi sperduto. Per questo motivo e in questa fase di ricerca personale, il soggetto tende ad immedesimarsi e ad imitare qualcuno. Quel qualcuno, a volte, è il proprio idolo o l’amico più spavaldo e apparentemente più sicuro del gruppo. Ricollegandomi al giornalino e continuando a sfogliarne le pagine, m’imbatto in Justin Biber, cantante famoso per il suo stile di vita d’eccessi, Lady Gaga anche lei nota per eccessi e trasformismi eccentrici e ragazze a me sconosciute, in atteggiamenti provocanti. Sono principalmente giornalini che si rifanno a programmi e a personaggi americani famosi ma, lo show business e la cultura americana sono completamente diversi dai nostri target italiani e mi vien da dire per fortuna! Ho pensato a mia figlia e al fatto che per nessun motivo al mondo vorrei che sognasse di diventare così! È ovvio che non si può vietare un giornalino o un programma venduto come “adatto” a loro ma non è detto che lo sia. Mi rendo conto che i tempi sono cambiati e che cambieranno sempre più velocemente, ma evitando luoghi comuni e frasi fatte, il progresso non va sempre a braccietto con l’intelligenza, la coerenza e la moralità. Molto spesso è l’esatto opposto. L’adolescenza è una fase in cui ci si sente insicuri e vulnerabili, in cui iniziano le distinzioni tra coetanei e già questo provoca turbamento. C’è chi si sviluppa precocemente, chi invece tardivamente è in entrambe i casi è necessario che un genitore stia in allerta. Chi si sviluppa precocemente è più incline a frequentare persone più grandi e ciò comporta una tendenza a copiare ed imitare atteggiamenti non consoni alla propria età ma che per essere al centro dell’attenzione e per sentirsi parte del gruppo, il soggetto adotta comunque. Chi invece è più tardivo spesso e volentieri é oggetto di scherni e discriminazioni; ecco quindi che si sente costretto ad isolarsi e a chiudersi in se stesso. In entrambi i casi ci sono i presupposti per incorrere ad una crescita scorretta e a volte pericolosa. È invece riconosciuto che quanto più un soggetto si piace, sta bene con se stesso e con la propria immagine e ha fiducia nelle proprie capacità, tanto più riuscirà ad instaurare relazioni significative con il mondo circostante. Questi sentimenti positivi che l’adolescente prova nei confronti di se stesso aumentano anche la sua autostima che, come noto, risulta essere una delle risorse più importanti su cui un soggetto può contare per avere successo in diversi ambiti, sia scolastici, che familiari, che sociali. Ricordatevi genitori che un adolescente non sviluppa mente e corpo nella stesso lasso di tempo. I media, le pubblicità e i telefilm per adolescenti non danno di sicuro, quella che dovrebbe essere una sana impronta da cui partire. Ricordo i mitici anni 90.. Ci si confrontava con Friends, il principe di Bel Air, Beverly Hills 90210 e con Cioè, il giornalino con la copertina fronte/retro adesiva e con il gadget in omaggio. É chiaro che non si può tornare indietro e che tutto questo, oggi, non sarebbe più al centro dell’attenzione di un ragazzino, ma controlliamo gli eccessi e le loro errate interpretazioni. Un soggetto in questa fase acquisisce capacità logico-cognitive che gli fanno credere di essere in grado di capire il giusto e sbagliato. Non sempre é così. Un bambino felice, un adolescente accompagnato e sostenuto nel lungo e tortuoso sviluppo fisico e psicologico diventerà un adulto maturo e preparato per entrare nel mondo del lavoro, per crearsi una famiglia e per continuare la propria vita nella maniera più consona e serena possibile. Perché negare tutto questo ai nostri figli? 
 
Pubblicato da 

7 pensieri su “La rubrica dell’educatore ( a cura di Elena Babetto ) 1°)L’adolescenza e i nostri figli.

  1. Companies supplying payday and cash loan signature
    loans make tons of income inside market annually super real so, if you are a self-employed person or possibly a
    businessman, then you never must worry about choosing a cash advance.

  2. When I initially commented I clicked the “Notify me when new comments are added”
    checkbox and now each time a comment is added I get four e-mails with the same comment.
    Is there any way you can remove people from that service?
    Many thanks!

    Feel free to visit my homepage – rochii elegante

  3. Fantastic beat ! I woupd likе to аpрrentiсeat the ѕame timme aѕ
    you amendd your ѕite, hοω сan i subscribеfoг a
    weblog web site? Thee acсount helped me a асceptable ԁeal.

    I hаd beеn a litttle bitt acquаinted oof
    this yοur brοаdcaѕt оffеred vіbrant clеar сoncept

    Revіеw mmy ωebsite … free minecraft account

  4. Magnificent goods from you, man. I’ve understand your stuff previous
    to and you are just extremely excellent. I really like what you have acquired here, certainly like what you’re saying and the way in which you say it.

    You make it entertaining and you still take care of to keep
    it wise. I can not wait to read much more from you.

    This is really a terrific web site.

    Feel free to surf to my webpage: PSN code generator

  5. You really make it seem so easy with your presentation but I find this topic to be
    really something that I think I would never understand.

    It seems too complicated and extremely broad for me.
    I’m looking forward for your next post, I’ll try to get the
    hang of it!

    My web page … best dehumidifier; http://myahja.org,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Current day month ye@r *